Che cosa s’intende per computer di bordo?

Che cos’è un computer di bordo?

Un computer di bordo è un piccolo computer che viene installato nella cabina del camion. In connessione con altri apparecchi, come scanner, stampanti, sensori della temperatura o della sicurezza o il tachigrafo digitale, il computer di bordo può rivelare una miriade di dati, che aumentano notevolmente la produttività e riducono sostanzialmente i costi di una ditta di logistica. Per mezzo del display gli autisti possono scambiare i dati in tempo reale con il back office.

Tra le più importanti possibilità del computer di bordo ci sono: la registrazione del percorso e della durata, la pianificazione del percorso, track & tracenavigazione del camion, scambio di comunicazioni, registrazione del carburante e il controllo dello stile di guida degli autisti.

Il computer di bordo come sistema di tracciamento

Il navigatore satellitare è attualmente integrato nel computer di bordo dei camion. Così è possibile un perfetto sistema di tracciamento e il back office sa precisamente quando e dove si è fermato un camion, per quanto tempo, per dove è partito e quale strada ha perciò preso il veicolo. La connessione con il navigatore satellitare fornisce molti vantaggi, come il riconoscimento automatico degli indirizzi, che vengono inviati agli autisti dal back office. Il tracciamento delle risorse permette di seguire la posizione di materiale prezioso come rimorchi, container, carrelli o casse mobili. Per i trasportatori è molto importante un segnale di allarme al back office nel momento in cui entrano in o escono da una determinata zona (GeoFencing).

L’ultima generazione dei computer di bordo

Con gli ultimi computer di bordo il back office può controllare anche dei dati nei camion e nei rimorchi quali la temperatura, l’apertura delle porte o il livello di carburante. I collaboratori nell’ufficio centrale aggiustano il planning in tempo reale, grazie al fatto che possono individuare dei punti critici, in base alle informazioni sulla posizione e sullo stato. Diventa molto più facile registrare il momento del carico e della consegna se il numero dell’ordine entra attraverso il computer di bordo e l’informazione viene elaborata automaticamente nel sistema di gestione dei trasporti (TMS).

Trasmissione dati del computer di bordo e del GPRS

La moderna generazione dei computer di bordo comunica attraverso un GPRS. Questa forma di trasmissione dati permette, ad un costo fisso mensile relativamente basso, di seguire lungo il percorso i camion e di scambiare messaggi con gli autisti. Attraverso la connessione del computer di bordo con il CAN-bus possono essere monitorati il consumo di carburante e lo stile di guida dell’autista. Un computer di bordo con connessione GPRS mette attualmente in grado i trasportatori di inviare strada facendo i dati del tachigrafo digitale all’ufficio.

Per saperne di più sul nostro computer di bordo TX-MAX