Cosa s’intende per Sistema di navigazione autocarri?

Che cos’è il sistema di navigazione autocarri?

La maggior parte degli autocarri attualmente utilizzati sono oggigiorno equipaggiati di un software sviluppato per la navigazione del veicolo. Il sistema di navigazione autocarri prende in considerazione le specifiche del veicolo come la sua lunghezza, il suo peso, altezza e larghezza per il calcolo del percorso garantendo in tal modo l’instradamento ottimale del traffico pesante. Quando il sistema di navigazione viene integrato nel sistema di gestione della flotta e una volta che i dati sono stati immessi nel computer di bordo l’efficienza del back office aumenta in maniera considerevole.

I vantaggi del sistema di navigazione autocarri

Il sistema di navigazione fa sì che il trasporto avvenga in maniera impeccabile e sicura, aiutando inoltre i trasportatori ad evitare in maniera proattiva che un veicolo venga bloccato, ad esempio, nel traffico di un centro urbano o sotto un cavalcavia o che l’autotrasportatore imbocchi un tunnel pericoloso (per il proprio carico). Il sistema di navigazione autocarri, inoltre, consente alle società di trasporto di risparmiare sui costi del carburante.

Navigazione autocarri e back office

Il back office gestisce la catena logistica delle società di trasporto. Gli addetti al back office si occupano della gestione degli ordinativi fino alla fatturazione ed organizzano la pianificazione riguardante gli autocarri su strada. L’integrazione del sistema di navigazione autocarri nei programmi di gestione dei trasporti, come ad esempio l’FMS fornisce una serie di vantaggi in termini di efficienza dell’attività del back office. La pianificazione diventa più accurata e gli addetti vengono automaticamente informati, ad esempio, sul tempo stimato di arrivo (ETA) dei mezzi. In questo modo il sistema di navigazione consente alle imprese di trasporti di ottimizzare i servizi rivolti ai propri clienti.

Navigazione autocarri e GeoFencing

Le imprese di trasporto che ricorrono ai sistemi di navigazione autocarri contestualmente al GeoFencing possono dare enorme impulso alla produttività ed aumentare il grado di soddisfazione dei propri clienti. Possono seguire ogni importante spostamento della flotta nell’ambito delle zone stabilite. Il back office può fissare una serie di regole per l’invio automatico degli allarmi allorché un veicolo si trovi, ad esempio, in una data area o eventualmente arrivi o parta non in orario, oppure quando un conducente si trova in un parcheggio ritenuto poco sicuro. Con la Exception-Based Management gli allarmi vengono inviati esclusivamente all’atto della violazione di determinate regole; pertanto le società di trasporto possono concentrarsi meglio sui compiti fondamentali.