Che cosa s’intende per subappaltatore?

Cosa s’intende per subappaltatore?

Nel settore dei trasporti il subappaltatore è un trasportatore che esegue lavori in subappalto per conto di una società di trasporto. Il subappaltatore opera con materiale proprio o utilizza i veicoli e/o il materiale del committente. Al fine di ottimizzare la collaborazione con il subappaltatore e per renderla il più possibile trasparente, si può ricorrere a un programma di gestione trasporti, a un sistema di gestione della flotta (FMS) nonché al tracciamento degli asset.

Vantaggi del tracciamento degli asset nel rapporto di collaborazione con dei subappaltatori

Per le società di trasporto che lavorano con un subappaltatore è importante ricorrere al cosiddetto tracciamento degli asset. Gli asset possono comprendere gli autocarri, ma anche altro materiale come rimorchi, carrelli trasbordatori, container o casse mobili. Il tracciamento degli asset permette loro di individuare in tempo reale dove si trova il materiale e di gestire preventivamente eventuali situazioni di abuso o di furto da parte di un subappaltatore.

Come funziona il Tracciamento degli asset?

Salvaguardare gli asset è possibile tramite il segnale inviato direttamente al back office dal rimorchio, dal carrello trasbordatore o da altro materiale. Un altro metodo è quello secondo cui il materiale e l’autocarro sono in comunicazione tramite segnale: non appena questo viene meno, la base riceve l’allarme.

Vantaggi della gestione della flotta contestualmente ad un incarico di subappalto

La collaborazione con un subappaltatore diventa trasparente quando si utilizza un sistema di gestione della flotta. I camion del subappaltatore dispongono di un computer di bordo nel quale gli autisti immettono i dati e sul quale ricevono le informazioni e le istruzioni inviate loro dal back office. L’FMS offre inoltre numerose opportunità per semplificare le operazioni logistiche e la fatturazione con un subappaltante, quali la registrazione del percorso e dell’ora, la pianificazione delle tratte, il tracking & tracing, la misurazione dello stile di guida e la registrazione dei consumi di carburante. Oltre all’FMS, anche il sistema di gestione rimorchi contribuisce ad un rapporto di trasparenza con i subappaltanti.

Trasparenza in relazione a una società in subfornitura

Quando si utilizza un sistema di gestione della flotta non si discute in merito al chilometraggio effettuato o all’ora di arrivo di una fornitura presso il cliente. Tutto questo contribuisce alla buona collaborazione fra la società di trasporti e il subappaltatore.